Paolo Gallo
- Energia

Paolo Gallo all’evento RCS Academy su “Idrogeno e Fonti Rinnovabili”

“Il biometano è una leva strategica per sostituire il gas naturale e non genera nuova CO2. Così si favorisce sia la decarbonizzazione dei consumi sia la diversificazione delle fonti”: è la dichiarazione dell’Amministratore Delegato di Italgas Paolo Gallo, intervenuto durante l’evento intitolato “Idrogeno e Fonti Rinnovabili”. Organizzato da RCS Academy e “Corriere della Sera”, l’appuntamento ha dato modo a manager e istituzioni di incontrarsi e analizzare il potenziale delle fonti rinnovabili, dell’idrogeno in particolare: lo scenario riguardante l’approvvigionamento energetico industriale è complesso e ha bisogno di soluzioni rapide e concrete, così da poter completare con successo la transizione già in atto.
L’idrogeno rappresenta un driver strategico. “Non bisogna avere pregiudizi tra fonti energetiche”, ha commentato Paolo Gallo, “occorre anzi guardare alle tecnologie subito disponibili per favorire la transizione ambientale”. L’altro tema di rilievo che è emerso dalla riflessione è quello del permitting. “Ne ho parlato di recente anche con Diederik Samsom, capo di gabinetto del vice-presidente Timmermans: per raggiungere l’obiettivo dei 35 miliardi di metri cubi di produzione di biometano al 2030, previsti dal RePowerEU, è fondamentale che i processi autorizzativi diventino più rapidi”. L’AD di Italgas ha quindi spiegato come di conseguenza la rete verrebbe arricchita di una molteplicità di impianti a basso impatto ambientale, perfettamente in grado di accogliere il biometano e stimolarne la produzione.

Per maggiori informazioni:
https://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/energia/2022/03/30/energia-gallo-biometano-leva-strategica-per-sostituire-gas_cbeb4398-0199-4edf-808c-d23980dc0d4c.html

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)