Stefano Donnarumma
- Sviluppo Sostenibile

Stefano Donnarumma: Terna nella “Global Compact CFO Taskforce” delle Nazioni Unite

Terna, guidata dall’AD e DG Stefano Donnarumma, aderisce alla “Global Compact CFO Taskforce” e rafforza il proprio impegno nella finanza sostenibile. Promossa dalle Nazioni Unite, l’iniziativa coinvolge 60 società internazionali e prevede per i prossimi 5 anni un impegno a investire oltre 500 miliardi di dollari per raggiungere i Sustainable Development Goals a livello globale. Il focus del progetto è incentrato su temi quali fonti rinnovabili, salute, cibo e agricoltura, accesso all’acqua e parità di genere.
Il progetto è stato presentato in occasione della 76esima sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York e ha visto la partecipazione dei CFO in rappresentanza di aziende per un totale di 1.700 miliardi di dollari di capitalizzazione sul mercato. La “CFO Taskforce” ha avviato inoltre una campagna di sensibilizzazione per promuovere l’adozione di strategie che includano gli obiettivi SDG all’interno della finanza aziendale.
Il Gruppo guidato dall’AD e DG Stefano Donnarumma rinnova così il proprio impegno per coniugare lo sviluppo infrastrutturale alla crescita sostenibile, in un percorso intrapreso da tempo a favore della transizione sostenibile, una delle maggiori sfide in atto sia in Italia che nel resto del mondo. Proprio a tal fine, a novembre 2020 l’AD e DG Stefano Donnarumma ha lanciato il Piano Industriale 2021-2025 “Driving Energy”, che mette in campo investimenti pari a 8,9 miliardi di euro (il 95% dei quali di natura sostenibile in base alla Tassonomia Europea). Gli investimenti sono finalizzati all’integrazione delle fonti rinnovabili nel sistema energetico nazionale, incrementandone i livelli di efficienza, sicurezza e resilienza.
Terna è dunque sempre più intenzionata a fornire il proprio contributo nell’importante percorso di transizione. In tale prospettiva rientrano anche le attività compiute nel settore della finanza sostenibile: l’impegno del Gruppo ha condotto infatti all’emissione di diverse obbligazioni “green”, l’ultima delle quali lanciata il 16 giugno 2021 e, destinata a investitori istituzionali, ha previsto un ammontare nominale pari a 600 milioni di euro.
Per maggiori informazioni:
https://www.teleborsa.it/News/2021/09/20/finanza-sostenibile-terna-partecipa-a-iniziativa-united-nations-global-compact-cfo-taskforce-197.html#.YVLtDZrP3IW

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

About Green go energy

Read All Posts By Green go energy