Roberto Casula

Roberto Casula

Roberto Casula

Chief Development, Operations & Technology Officer di Eni S.p.A. dal 1° luglio 2014, Roberto Casula ha alle spalle una carriera trentennale nel settore energetico. Laureatosi in Ingegneria Mineraria presso l’Università di Cagliari, comincia il suo percorso professionale nel 1988, anno in cui viene assunto da Agip come Reservoir Engineer. Dopo le prime esperienze nei campi petroliferi italiani, nel 1992 si trasferisce in Africa Occidentale assumendo la posizione di Chief Development Engineer. Il 1997 segna il suo ritorno in patria in qualità di Coordinatore Tecnico delle Attività di Business Development, un incarico che lo porta a occuparsi di numerose iniziative negoziali e attività di portfolio. Dopo una breve esperienza come Manager per Servizi Tecnici di Progetto, nel 2001 Roberto Casula va nuovamente all’estero, in Iran, assumendo la carica di Direttore del progetto giant South Pars Gas 4-5. Divenuto Chief Executive Officer di Eni Mediterranea Idrocarburi S.p.A., alla fine del 2005 viene nominato Managing Director delle attività di Eni in Libia, dove rinegozia i contratti petroliferi e avvia un significativo programma di progetti sociali. Nell’ottobre del 2007 assume la carica di Senior Vice President, divenendo responsabile delle attività operative e di business nell’Africa Sub-Sahariana. Prima di arrivare a ricoprire l’incarico di Chief Development, Operations & Technology Officer, dal 2011 al 2014 Roberto Casula è stato Executive Vice President per la Divisione Expoloration & Production, un ruolo che lo ha portato ad ampliare le sue competenze e la conoscenza dell’Africa e del Medio Oriente, in particolare con la realizzazione di un piano per lo sviluppo del Mozambico.

Roberto Casula a Parigi, Eni taglia di tre quarti il livello di gas flaring

Nell’arco di dieci anni Eni ha ridotto di tre quarti il livello del gas flaring, ovvero il gas relativo alla produzione e combusto in torcia. Le intenzioni sono quelle di farlo scendere fino a zero entro il 2025. Queste sono le considerazioni che emergono dopo la presentazione del modello per lo sviluppo sostenibile delle risorse energetiche svolta a Parigi. Durante l’incontro nella capitale francese, è intervenuto anche Roberto Casula, Chief Development Operations & Technology Officer di Eni, affermando come, oltre al tema ambiente, si stia lavorando su quello della sicurezza, che rappresenta una delle massime priorità del Gruppo. Read more »

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)