Municipia S.p.A.
- Sviluppo Sostenibile

Municipia S.p.A.: successo per la conferenza finale di “Life Aspire”, progetto sulla logistica sostenibile

Si è tenuto martedì 21 settembre l’appuntamento finale di “Life Aspire”, il progetto europeo incentrato sulla logistica sostenibile partito a Lucca nel 2017 e di cui Municipia S.p.A. è partner tecnologico. La conferenza, dal titolo “Il ruolo della logistica urbana nella transizione ecologica”, è stata l’occasione per condividere i risultati ottenuti sia dal Comune italiano che dalle città di Zara e Stoccolma, entrambe partner dell’iniziativa. “Life Aspire” nasce con l’obiettivo di adattare il trasporto merci alla conformazione dei centri storici di piccoli e medie dimensioni, puntando su sostenibilità ambientale e miglioramento della qualità della vita per i cittadini. Numerose le criticità analizzate e affrontate in quattro anni di studi e approfondimenti sul tema, dal numero sempre più alto di veicoli merci causato dall’aumento delle consegne alle abitudini di guida da parte degli autisti. Il progetto ha quindi messo in moto un sistema di premialità destinato ai trasportatori più virtuosi sotto il punto di vista dell’impatto ambientale. Una delle prime iniziative l’attivazione di un servizio di cargo bike sharing. Tre le stazioni installate, per un totale di nove veicoli messi a disposizione degli operatori che, grazie al “Lucca Mobility Pass”, hanno avuto la possibilità di accumulare eco-points per ogni comportamento eco-friendly. Punti che l’innovativa soluzione city logistics, messa a punto grazie alla collaborazione di Municipia S.p.A. e MemEx, ha attribuito valutando parametri come la categoria emissiva dei veicoli, la durata di ingresso nella Ztl o quella degli stalli durante le attività di consegna. Un risultato possibile grazie sia all’implementazione del sistema di controllo della ZTL tramite sensori RFID che alla creazione di una piattaforma in grado di analizzare i comportamenti di mobilità. Per i trasportatori è stato poi possibile convertire gli eco-points guadagnati in vantaggi e facilitazioni, come la riduzione del costo del servizio. Durante la conferenza finale, il Comune di Lucca ha annunciato l’intenzione di rendere “Life Aspire” un progetto strutturale: “In questi quattro anni abbiamo capito che possiamo immaginare un nuovo modo di trasportare le merci dentro le Mura – ha dichiarato nel suo intervento l’assessore alla mobilità del Comune di Lucca Gabriele Bove – ottimizzando le risorse e salvaguardando la salute dei cittadini e la qualità dell’aria. Per questo abbiamo deciso di implementare il piano di accesso al centro storico con le linee guida di Life Aspire che puntano, concretamente, a ridurre e rendere più produttivi gli accessi, favorire i mezzi non inquinanti, premiare gli operatori virtuosi”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

About Green go energy

Read All Posts By Green go energy